Fortezza di Civitella del Tronto

fortezza civitella del tronto
La fortezza di Civitella del Tronto è un opera fortificata eretta come protezione per il controllo del territorio e dell’area strategica che la accoglie. Sovrasta la città e sorge arroccata sulla roccia.
Il complesso dell’insediamento difensivo della fortezza è lungo circa 500 metri, e largo 45, per una superficie di 25,000 metri quadrati.

Il sito è ricordato per essere stato l’ultimo baluardo del Regno di Napoli che si arrese ai Piemontesi il 20 marzo 1861, tre giorni dopo l’incoronazione del Re d’Italia Vittorio Emanuele Secondo.

La Fortezza si compone di architetture di varie epoche articolate su diversi livelli, collegate tra loro da rampe ottocentesche. All’interno delle costruzioni della fortezza civitellese, destinate alle cucine e alla mensa, è stato inaugurato nel 1988 il Museo delle Armi e delle Mappe Antiche.

I suoi ambienti si compongono di quattro sale espositive che raccolgono mappe, armi ed altre oggetti legati alla storia e alle alterne vicissitudini del forte.

La fortezza di Civitella del Tronto è completamente visitabile, ed è carino tenersi aggiornati delle svariate manifestazioni che vi si svolgono durante tutto l’anno.